Brio e l’incontro con Lig

Ciao a tutti!

Nostro zio ha preso un nuovo cane, si chiama Lig. Anche lui, come Brio, è un breton, ma di taglia decisamente più piccola. Come vedete nella foto, Brio (a sinistra) è gigante rispetto a Lig (a destra).

dav

Lig era tranquillo e un po’ spaesato. Brio si è subito avvicinato per annusarlo e poi si è andato a sedere lontano, squadrando il nuovo individuo con diffidenza e un filo di gelosia. Lig gli si è messo di fianco (sempre a dovuta distanza) e si è seduto in posizione identica: sembrava volesse imitarlo. La cosa ci ha fatto sorridere, ma poi Lig ha “osato” avvicinarsi a Brio per annusarlo a sua volta. Quest’ultimo, per nulla entusiasta dello spirito d’iniziativa del nuovo “pivellino”, ha incominciato a ringhiare. Lo abbiamo sgridato e avvertito di “non provarci nemmeno” e lui, per tutta risposta, ha fatto l’offeso.

Nella foto sotto, notiamo il distanziamento sociale tra i due. 😂

dav

Forse Brio penserà che vogliamo rimpiazzarlo, non ha capito che Lig appartiene a nostro zio e che un animale domestico non si rimpiazza mai; sta di fatto che, quando un cane raggiunge una certa età e non è più cucciolo, non ha più voglia di giocare e non vede di buon occhio i più “giovani”… un po’ come succede fra certe persone!😜

Speriamo sia solo una cosa passeggera e che Brio e Lig diventino ottimi amici, ma non abbiamo esperienze positive per il passato con altri tipi di cani che abbiamo avuto. Confidiamo che per Brio sarà diverso🙏🐶

Vi terremo aggiornati!

40 risposte a "Brio e l’incontro con Lig"

Add yours

  1. Non ho esperienza di cani, ma ho due porcellini d’india e mi avevano sconsigliato di metterli insieme se c’era troppa differenza d’età. Invece vanno d’accordissimo. Anche gli animali, come le persone, hanno ognuno la propria personalità.

    Piace a 1 persona

  2. Sono tenerissimi. Non ho esperienze di cani, ma ho avuto tre gatti e due cucciolate. Il papà è arrivato dopo la mamma gatta, cucciolo, trovatello ed abbandonato, stava facendo una brutta fine ed io ho deciso di accoglierlo. Dapprima, la mia gatta tendeva a soffiare, insomma, ad essere aggressiva al piccolino. Lui, piccolino e scricciolo, tremava come una foglia. Ci seguiva per casa. Ahimè è stato per tutta la vita, impaurito e vittima della fine che stava per fare, ma contento e molto consolato di avermi trovata!

    Piace a 1 persona

  3. Ci vorrà un po’ (anch’io, 17 anni fa, quando ho preso il mio primo ed unico cane, anzi cagnolina che purtroppo ora non c’e più, ha avuto bisogno del suo periodo di adattamento alla casa, ma forse perché era cucciola, si è abituata abbastanza presto). Vedreste che succederà lo stesso anche a Lig, 🙂.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: