“La ragazza della luna” di Lucinda Riley

Ciao a tutti! Sono Elena ed eccomi a recensire nuovamente un libro della saga delle sette sorelle di Lucinda Riley.

Vi riporto, come sempre, l’ordine esatto nel quale vanno letti i volumi della saga, con il collegamento alle relative recensioni.

  1. “Le sette sorelle – La storia di Maia”
  2. “Ally nella tempesta”
  3. “La ragazza nell’ombra”
  4. “La ragazza delle perle”
  5. “La ragazza della luna”
  6. “La ragazza del sole”
  7. “La sorella perduta” (in uscita l’11 maggio)

ꕥ⭒ღ❀☼∘ Trama ∘☼❀ღ⭒ꕥ

Sono trascorsi ormai sei mesi dalla morte di Pa’ Salt, e Tiggy, la quinta delle sorelle D’Aplièse, accetta un lavoro nella riserva naturale di Kinnaird. In questo luogo selvaggio e completamente isolato nelle Highlands scozzesi, si dovrà occupare di una razza felina a rischio di estinzione per conto di Charlie, l’affascinante proprietario della tenuta. Qui Tiggy incontra Cal, il guardacaccia e coinquilino, che presto diventerà un caro amico; Zara, la figlia adolescente e un po’ ribelle di Charlie e Zed Eszu, corteggiatore insistente nonché ex fidanzato di una delle sorelle. Ma soprattutto incontra Chilly, un vecchio gitano che sembra conoscere molti dettagli del suo passato e di quello di sua nonna: la famosa ballerina di flamenco Lucía Amaya Albaycín. Davvero una strana coincidenza, ma Tiggy ha sempre avuto un intuito particolare, una connessione profonda con la natura. Questo incontro non è casuale, è parte del suo destino e, quando sarà pronta, non dovrà fare altro che seguire le indicazioni di Pa’ Salt e bussare a una porticina azzurra nel Cortijo del Aire, a Granada.

ꕥ⭒ღ❀☼∘

Questa è la volta di Tiggy, una sorella molto sensibile e in perfetta connessione con la natura e gli animali. Tiggy è molto affezionata alle sue sorelle e lo si notava anche negli altri libri, poiché, ogni tanto, si faceva sentire con qualche parola di conforto. Mi è piaciuta molto la sua storia, in particolare quella d’amore, che potrebbe risultare un po’ scontata, ma in realtà non è così. E poi, chi dice che le cose scontate siano brutte? Secondo me, non ci deve essere per forza il “super colpo di scena” per rendere una storia piacevole.
Ho apprezzato la storia nel passato, quella con protagonisti gli antenati di Tiggy. Questa sorella, discende da un’importante famiglia di gitani ed è da loro che ha preso il “duende”. Nella cultura gitana, alcuni prescelti hanno un potere che può essere quello di vedere il futuro o di guarire le persone. Nel caso di Tiggy, la sua connessione con la natura le fa sviluppare un dono che la avvicina ancora di più al mondo degli animali.
Lucinda Riley apre il romanzo con una premessa: il viaggio di Tiggy sarà un viaggio molto spirituale. E, in effetti, è stato proprio così. L’autrice ha fatto molte ricerche sulla cultura gitana e non è stato semplice, poiché la maggior parte delle cose vengono tramandate oralmente.
In questo quinto capitolo della saga, inoltre, vengono forniti alcuni “indizi” che, a una lettura attenta, sono disseminati in tutti i volumi della saga. Questi indizi riguardano Pa’ Salt.

—ATTENZIONE SPOILER—
Pa’ Salt è ancora vivo? Sembrerebbe di sì, ma per scoprirlo dovremo attendere l’uscita del settimo e ultimo volume l’11 maggio 2021.
—FINE SPOILER—

Continuo a consigliare la lettura dell’intera saga e anche dei romanzi autoconclusivi di Lucinda Riley perché sono bellissimi e, inutile dire, adoro questa scrittrice. Ovviamente, deve piacere il genere rosa con intrecci fra passato e presente e un po’ di mistery, ma penso che anche chi è abituato ad altri tipi di letture, possa apprezzare queste storie.

Elena

19 risposte a "“La ragazza della luna” di Lucinda Riley"

Add yours

    1. Sì, il libro che sto leggendo è bello lungo, quasi 900 pagine.. li avrei centellinati per godermeli meglio, ma so già che quando uscirà l’ultimo ci saranno troppi spoiler in giro (già c’erano adesso di quelli che mi mancavano)…😕😕

      Piace a 1 persona

  1. Grazie Elena, mi piace il genere; e se c’è anche un po’ di mistery, non lo disdegno di certo; al contrario, credo dia più “pepe” alla storia! 😉 Lo sai che il nome della protagonista del mio racconto l’ho preso proprio dal nome della scrittrice? 😉 Curiosità! 😉
    Buona domenica a te, Laura ed alla vostra famiglia! ❤

    Piace a 2 people

    1. Luca io sono un’amica di Elena e fan di Lucinda tanto quanto lei. Ho letto ogni anno da quando avevo 14 anni un volume della saga e ora devo leggere la Ragazza del Sole. Ti consiglio tantissimo di leggerla anche tu perché davvero Lucinda ha un talento e una capacità linguistica e una fantasia paranormale. Buona giornata!
      Laura

      Piace a 2 people

      1. Ciao Laura, grazie del tuo commento; penso proprio che un giorno ne approfitterò ed inizierò ad acquistare i suoi libri!
        Buona giornata anche a te!

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: