“Ritorno alla Villa delle Stoffe” di Anne Jacobs

Ciao a tutti! Sono Elena e oggi vi parlerò del quarto libro della saga familiare della Villa delle Stoffe. Devo essere sincera: non sapevo dell’uscita imminente di questo seguito e l’ho scoperto soltanto vedendo le foto sui gruppi di lettura di Facebook. Mi ha reso felice ritrovare gli amati personaggi che avevo conosciuto nei precedenti volumi e presto uscirà anche un quinto libro.

Per rinfrescarvi la memoria, leggete anche le precedenti recensioni:

  1. “La villa delle stoffe” di Anne Jacobs
  2. “Le ragazze della villa delle stoffe” di Anne Jacobs
  3. “L’eredità della villa delle stoffe” di Anne Jacobs

ꕥ⭒ღ❀☼∘ Trama ∘☼❀ღ⭒ꕥ

Augusta, 1930. Dopo tante sofferenze e colpi di scena, Marie e Paul si godono finalmente le gioie della famiglia, crescendo i loro tre figli alla Villa delle Stoffe: Dorothea mostra già lo stesso temperamento impetuoso della nonna materna e ha una singolare passione per gli aerei; Leo rivela un incredibile talento musicale; il piccolo Kurti, l’ultimo arrivato, è diventato il simbolo della loro ritrovata serenità. Ma fuori dalla villa la situazione è sempre più preoccupante: la crisi economica sta mettendo in ginocchio il Paese, alla fabbrica di stoffe gli ordini sono in calo e Paul teme di dover licenziare molti operai. Per di più è in contrasto con Sebastian, il marito della sorella Lisa, che è diventato rappresentante sindacale e mette in imbarazzo la famiglia partecipando ai cortei comunisti, che spesso finiscono in risse con gli avversari nazionalsocialisti. Anche per l’atelier di Marie le cose non sono semplici: le clienti spesso non pagano e qualcuna comincia a lamentarsi del fatto che Marie abbia un’aiutante ebrea. Quando infine Paul crolla fisicamente, sarà proprio lei a dover prendere di nuovo le redini dell’azienda e tentare di salvarla. Riuscirà a preservare l’eredità della Villa delle Stoffe e riportarla agli antichi splendori?

ꕥ⭒ღ❀☼∘

Leggendo commenti qua e là su questa saga, mi sono accorta che ci sono pareri differenti su ogni libro e gusti diversi. C’è chi ha preferito i primi due, chi solo il primo, chi tutti, chi nessuno… Io, personalmente, ho amato il primo, il secondo non molto, il terzo sì e questo… beh, forse l’ho trovato il migliore! Ovviamente è un mio parere, sul web potrete trovare opinioni completamente diverse, ma per me è stato molto bello. Ci troviamo negli anni in cui si comincia a parlare di “un certo” Hitler, anni in cui gli ebrei cominciano a non essere più visti di buon occhio e l’economia non è delle più floride, tanto che alla Villa delle Stoffe ci sono seri problemi con i dipendenti alla fabbrica e le spese per la famiglia.

I figli stanno crescendo e la loro identità si fa sempre più marcata in famiglia. E le ragazze, Marie, Kitty e Lisa sono alle prese con problemi seri e non più frivoli come quando era ragazze in età da marito. Paul ha sulle spalle delle grosse responsabilità e sarà impegnato a gestire i cambiamenti suggeriti (e imposti), nei confronti dei dipendenti, dal cognato Sebastian, sindacalista e promotore degli slogan del partito comunista.

La trama è avvincente, la narrazione è sempre alternata dal punto di vista della servitù e dei vari personaggi e anche quelli nuovi portano storie molto interessanti.

Aggiungo che chi ormai si è affezionato alle vicende della Villa delle Stoffe, non potrà fare a meno di continuare a leggere questa saga.

Elena

4 risposte a "“Ritorno alla Villa delle Stoffe” di Anne Jacobs"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: