“Io sono una famiglia. Il gabbiano” di Liz Chester Brown

Ciao a tutti, sono Laura e oggi vi parlerò del romanzo di Liz Chester Brown “Io sono una famiglia. Il gabbiano”. Siamo state contattate su Instagram dall’autrice che ci ha inviato il suo romanzo cartaceo per posta. Il pacco ha viaggiato con calma e finalmente è giunto a destinazione.

Comincio la mia recensione dicendo che mi è piaciuta molto la foto in copertina, questo bel pezzo di mare, gli scogli, il riverbero del sole sulle onde e questo gabbiano, con le ali spiegate, che vola leggero. Quest’immagine profuma tanto di Liguria. Ed è proprio la Liguria lo scenario di questa storia.

Il romanzo narra le vicende di Arianna dall’infanzia all’età adulta. Una storia fatta di sofferenza poiché la protagonista non riuscirà mai a godere dell’amore della madre, psicologicamente instabile, e dovrà farsi bastare l’amore paterno. Il dramma viene descritto bene, se ne comprende la gravità, ma il racconto rimane sempre sereno, con il distacco di chi ha eleborato e accettato la triste realtà. Il padre di Arianna è una figura positiva che le trasmette amore, energia e spirito di vita, ma non riesce a contrastare la madre e questo provoca molta sofferenza in Arianna e nei suoi due fratelli.

Ho trovato la storia molto triste, mi sono immersa nella vicenda e nella sfortunata esistenza di Arianna e mi sono sentita impotente di fronte alla brutta situazione che ha vissuto. Ho provato sollievo quando si è separata dalla famiglia e, nonostante questo le abbia causato altro dolore, le ha permesso di trovare un po’ di serenità e di coltivare il suo sogno di suonare il violino.

La scrittura è scorrevole, delicata, tratta temi forti senza risultare pesante. Gli accadimenti spiacevoli vengono bilanciati da momenti positivi (con il padre, con la zia) che concedono un po’ di respiro alla travagliata storia della protagonista.

Consiglio la lettura di questo romanzo d’esordio in italiano dell’autrice.

Laura

∼°♥°∼

Non dimenticate di dare un’occhiata al nostro nuovo romanzo, “Il segreto degli alberi”!
Lo trovate su Amazon: Link d’acquisto

Inghilterra, 1948. Sulle verdi colline di Pineswood, Villa Lemon sorge elegante e sontuosa: il magnifico giardino e le stanze ampie e luminose non possono che far innamorare la nuova proprietaria, Endelaman Crosel, che ha finalmente l’opportunità di iniziare una nuova vita e realizzare il suo sogno di aprire un orfanotrofio. Il ricco e arrogante Lucas Blake, però, vede in questo progetto una minaccia alle sue lussuose ambizioni. Endelaman non si lascerà intimidire, lungo il suo cammino conoscerà molte persone animate dalle sue stesse buone intenzioni, degli amici fidati e un affascinante giardiniere. Ma l’inaspettato arrivo di un neonato a Villa Lemon risveglierà un’ondata di ricordi: un convento in Polonia nel 1910 e un terribile segreto, sepolto per anni, che tornerà alla luce cambiando per sempre il suo destino.

4 risposte a "“Io sono una famiglia. Il gabbiano” di Liz Chester Brown"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: