Il blocco del lettore

Ciao a tutti, come procede la vostra estate?

Oggi parliamo di blocco del lettore che è una cosa per noi insopportabile. Quando ti prende il blocco del lettore, scorrere gli occhi sulle righe piene di parole diventa un peso. Ognuno di noi deve averlo provato almeno una volta nella vita. Guardi il romanzo: il segnalibro è circa a metà o forse poco prima; sai che dovresti leggere, scoprire come va a finire la storia, ma per quanto sia interessante ciò che c’è scritto nel libro non hai proprio voglia di intraprendere un nuovo capitolo.

Abbiamo appurato che il blocco del lettore non dipende da:

  • IL TIPO DI ROMANZO CHE STAI LEGGENDO. Se hai voglia di leggere, leggi qualsiasi cosa, bella o brutta, noiosa o interessante. Seppure con fatica, riesci a portare a termine il libro cominciato.
  • IL PERIODO DELL’ANNO. Caldo o freddo hanno poca importanza. Io, Elena, ho il blocco del lettore prevalentemente d’estate. Laura, invece, d’estate legge senza sosta, ritagliando ogni momento libero della giornata da dedicare ai romanzi.
  • LO STATO D’ANIMO. C’è chi è triste e legge per distrarre la mente; chi è triste e non riesce nemmeno a sfogliare le pagine; chi è felice e ha voglia di divorare romanzi e chi, invece, è felice e non riesce a concentrarsi sulla lettura.

Da cosa dipende, quindi, questo maledetto blocco del lettore?

A me, come dicevo, passa la voglia di leggere durante l’estate. So per certo che è il caldo a farmi odiare qualsiasi cosa. Mi piace l’estate, ma non quella umida e afosa degli ultimi anni. Perciò, la velocità con cui termino un romanzo è pari a zero se paragonata a quella della stagione autunno-inverno e, perché no, anche primavera.

In questo momento sto leggendo “Echi in tempesta” di Christelle Dabos, mentre Laura è alle prese con il mio e sottolineo mio “Via col vento” di Margaret Mitchell (ne vado gelosissima).

Sebbene “Echi in tempesta” (il quarto volume della saga “L’Attraversaspecchi”) al momento non mi stia prendendo molto (spero migliori, ma scriverò comunque un articolo con le mie impressioni, una volta terminata la lettura), ero curiosissima e in trepidante attesa della sua uscita in libreria. Quindi, torniamo al primo punto della piccola analisi sopra, per la quale non dipende dal tipo romanzo che si sta leggendo, altrimenti lo avrei divorato, nonostante tutto.

Forse, le cause del blocco del lettore sono da attribuire allo stress e alla stanchezza mentale. Per esempio, a me questo caldo demolisce e immagino che se si abbasse di qualche grado la temperatura, riprenderei le forze in generale e, di conseguenza, la forza anche per leggere.

Abbiamo bisogno di staccare la spina, ogni tanto, sia dallo stress degli impegni quotidiani, sia dai libri (magari ne abbiamo letti veramente troppi in breve tempo e siamo “saturi”).

Su Internet si possono trovare un sacco di articoli in cui vengono forniti dei consigli, apparentemente validi, per uscire dal blocco del lettore. Secondo me, l’unica soluzione è il tempo. Inoltre, il problema è molto soggettivo, ciò che fa bene a me, non è detto faccia bene anche a un altro.

In conclusione, aspettiamo…

E voi avete mai avuto il blocco del lettore? Come lo avete superato? Preferite leggere d’estate o d’inverno?

Fatemelo sapere nei commenti!

Elena

41 risposte a "Il blocco del lettore"

Add yours

  1. Sì, perdiodicamente il blocco del lettore mi assale, ma poi, senza alcuna ragione apparente, così come è arrivato, se ne va.
    Penso sia una cosa fisiologica, da attribuire a molti fattori, non solamente uno. Poi ovviamente non mi sono mai sbattuto troppo a cercare una soluzione: se non riesco a leggere, faccio altro…
    (serie TV, hobby, etc…)

    Piace a 1 persona

  2. Buongiorno! Il blocco del lettore mi viene più frequentemente durante l’estate a causa del caldo, oppure durante periodi piuttosto faticosi dove rallento un po’ la lettura, di solito riesco a superarlo distraendo la mente con degli hobby 😊

    Piace a 1 persona

  3. Io sono alle prese da mesi con Per chi suona la campana di Hemingway. Per fortuna sono riuscita ad arrivare almeno al capitolo 11. Prima o poi ce la farò. Mi ero ripromessa di non leggere altro ma ovviamente è uscito il seguito di una saga che aspettavo da un anno quindi non ho saputo aspettare. La sessione di esami poi non aiuta la voglia di leggere purtroppo…

    Piace a 2 people

  4. Io ho avuto il blocco del lettore durante l’università ! Negli ultimi anni fortunatamente non è più successo, ovviamente dipende anche dal tempo a disposizione, se in un periodo particolare si aggiungono degli impegni e sono più stanca leggo più lentamente

    Piace a 1 persona

  5. Io ho avuto un blocco del lettore dopo aver letto i libri de “Il trono di Spade” di Martin. Arrivato ad un certo punto mi aveva talmente nauseato il suo continuo aggiungere sottotrame e nuovi personaggi, passando senza senso da un punto all’altro del vastissimo arazzo che aveva creato e lasciando molti finali in sospeso per troppi capitoli, che avevo smesso di leggere per un paio di mesi.
    Poi però era arrivata l’estate, il periodo in cui leggo di più, e avevo ricominciato.

    Piace a 1 persona

  6. Non spesso, ma qualche volta mi è capitato il blocco del lettore. Avere un’ampia scelta di libri e non sapere cosa leggere… eh, sì. È capitato. Leggo in primavera, in estate, in autunno ed anche in inverno, 😉. Praticamente non salto una stagione, anche se con questo caldo le letture attuali vanno un pochino a rilento. 🙂

    Piace a 2 people

  7. Ti capisco perfettamente. Se hai letto gli articoli di un mesetto fa avevo lo stesso problema. È inutile sforzarsi se non trovi l’ispirazione quindi sai cosa ho fatto io? Mi sono dedicata ad altre passioni. Stretching, danza musica pittura e serie tv
    P.s sono quasi alla fine della seconda stagione della casa di carta

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: