E voi… che lettori siete?

Buongiorno a tutti… come state? Difficile a dirsi, ognuno è solito rispondere “bene” soltanto per non dover elencare i molteplici fastidi che ci portiamo dentro ogni giorno: è molto più semplice, no?
Oggi vi proponiamo un giochino divertente – ovviamente è indirizzato agli amanti dei libri, ma nessuno vi impedirà di ritrovarvi nell’elenco in ogni caso – che consiste nel determinare che tipo di lettori siete. Abbiamo riunito le possibili tipologie in questo elenco.
Avanti, iniziamo!

  • TIPOLOGIA A: il lettore che, più che leggere, ama collezionare libri e vederli sugli scaffali della propria libreria. Annusa le pagine, le assapora con le dita, apprezza i volumi datati e anche quelli ingialliti e polverosi. Questa tipologia comprende anche coloro che continuano a comprare libri pur dovendo ancora finire di leggere quelli che hanno a casa.
  • TIPOLOGIA B: legge qualsiasi cosa, dai thriller ai romanzi rosa, dagli horror ai saggi. Tutto purché sia di buona qualità.
  • TIPOLOGIA C: il lettore tecnologico, colui che preferisce gli ebook ai libri cartacei. Ama poter sfogliare virtualmente il suo romanzo e avere centinaia di libri con sé in pochi grammi di peso.
  • TIPOLOGIA D: colui che legge più libri contemporaneamente: ne incomincia uno per poi abbandonarlo e iniziarne un altro e poi riprenderlo dopo parecchio tempo o alternando la lettura.
  • TIPOLOGIA E: colui che arriva alla fine di un libro anche se lo sta detestando, ma il suo “obbligo morale” è comunque quello di portare a termine la sua “missione”.
  • TIPOLOGIA F: colui che smette di leggere un libro che non lo sta coinvolgendo e non gli importa nulla di arrivare alla fine.
  • TIPOLOGIA G: il lettore seriale, colui che legge soltanto un genere di libro.
  • TIPOLOGIA H: colui che ama prendere in prestito i libri oppure prestarli ad amici e parenti.
  • TIPOLOGIA I: colui che non ama prestare i propri libri perché spesso non tornano indietro, oppure non vengono trattati con il dovuto rispetto.
  • TIPOLOGIA L: colui che entra in libreria e si perde per ore e ore tra gli scaffali.
  • TIPOLOGIA M: colui che vive i libri: li sottolinea, fa le orecchie alle pagine e sgualcisce le copertine.
  • TIPOLOGIA N: colui che si fa condizionare (dalle recensioni, dal numero di pagine, dalla copertina, ecc.).
  • TIPOLOGIA O: il lettore “serale”, colui che legge soltanto prima di andare a dormire.
  • TIPOLOGIA P: colui che termina categoricamente un libro prima di acquistarne/prenderne in prestito un altro.
  • TIPOLOGIA Q: colui che ama consigliare letture ad altri e spesso ama regalare libri per Natale/compleanni.
  • TIPOLOGIA R: colui che si distrae facilmente e salta le pagine che ritiene inutili.
  • TIPOLOGIA S: colui che ama leggere in lingua originale o, comunque, chi apprezza la lettura in una lingua diversa dalla propria.
  • TIPOLOGIA T: colui che ama scoprire i nuovi talenti, legge romanzi auto-pubblicati o di altri autori emergenti.
  • TIPOLOGIA U: è il lettore che, oltre a leggere, ama anche scrivere.
  • TIPOLOGIA V: colui che prende soltanto in prestito i libri dalla biblioteca e non li compra nemmeno se gli piacciono.
  • TIPOLOGIA Z: colui che compra esclusivamente in libreria e non online.

books-3253834_640

Noi che lettrici siamo?

Elena: Sicuramente faccio parte della tipologia A: adoro collezionare libri per vederli esposti sugli scaffali, annusarli e sfogliarli.
Mi ritrovo anche nella tipologia I: non amo prestare i miei libri, ne sono gelosa e spesso ho fatto fatica a farmeli restituire.
Sono pure nella tipologia L: mi perdo per ore dentro a una libreria!
In me c’è anche qualcosa della tipologia N: mi faccio condizionare molto dalle copertine e, a volte, anche dalle recensioni.
Ovviamente mi riguarda anche la tipologia Q perché consiglio i libri, soprattutto qui sul blog.
E poi adoro scrivere, come recita la tipologia U.
Ho lasciato per ultima la tipologia E: il mio codice suggerisce di portare sempre a termine le letture che incomincio e cerco di farlo. A volte, però, mi risulta impossibile!

Laura: Mi sembra doveroso iniziare dalla tipologia U: io e mia sorella siamo accomunate dalla passione per la lettura e la scrittura, fin da quando eravamo bambine.
Appartengo decisamente alla tipologia A: è stato proprio il piacere di sfogliare libri, sentirne il profumo e apprezzarne la “fisicità” ad avvicinarmi alla lettura. Conseguentemente, tratto i libri con molta attenzione e detesto i segni di usura, le orecchie e gli scarabocchi, quindi non li presto: tipologia I.
Praticamente da sempre leggo qualunque genere di libro, dai saggi ai romanzi rosa, quindi rientro anche nella tipologia B; guai al mondo lasciarne uno incompleto, quindi rientro anche nella tipologia E.
Abbastanza recentemente ho iniziato a far parte della tipologia D leggendo più libri contemporaneamente.
Per concludere, anche la tipologia L mi rispecchia: se ho tempo, non c’è posto migliore dove passarlo che in libreria.

E voi… che lettori siete? Vi ritrovate in queste tipologie o fate parte di una categoria che abbiamo trascurato? Fatecelo sapere nei commenti!
Speriamo che questo articolo vi sia piaciuto e che vi siate divertiti, almeno un pochino, a ritrovarvi nelle descrizioni.

A presto!

Elena e Laura

Immagine di mohamed Hassan da Pixabay

60 risposte a "E voi… che lettori siete?"

Add yours

  1. Dunque…io sono un lettore «duplice». Per lavoro appartengo alla Tipologia C: il mio Mac possiede una nutrita biblioteca virtuale, ricca soprattutto di saggi e articoli. Nel tempo libero, invece, appartengo alla Tipologia B.

    Piace a 1 persona

  2. Mi sono riconosciuto nelle categorie E, L e Q. Quando leggo un libro anche che non mi piace sento che devo portarlo alla fine perché credo che i libri, belli o brutti che siano, hanno sempre qualcosa da insegnarti. Poi mi piace molto regalarli e riceverli per Natale, compleanni, anniversari, San Valentini ecc. e per questo motivo inoltre ogni volta che vado in libreria mi perdo sempre fra gli scaffali😅

    Piace a 1 persona

  3. Io appartengo a due tipologie: la tipologia B perché sono una vera “onnivora” in fatto di libri e leggo un po’ di tutto e la tipologia E perché, anche se sto leggendo un libro che non mi piace, lo leggo sino alla fine perché ogni lettura la vedo anch’io come una “missione” da portare a termine. 🙂

    Piace a 1 persona

      1. Per fare un esempio, non vedevo l’ora di finire la lettura di “Romanzo Criminale” (per fortuna che l’avevo preso in prestito in biblioteca e questo è stato uno sprone per finire di leggerlo), pesanteeeeeee. Peccato, perché il film è davvero molto bello.

        Piace a 1 persona

  4. Alla fine rispecchia diverse categorie, mi piace ultimare sempre le mie letture, sono curiosa di leggerli in lingua originale, amo prenderli in biblioteca ma anche girare per ore in libreria, mi piace collezionarli e consigliarli. Insomma ho tante personalità come lettore!😂😊

    Piace a 1 persona

  5. Ciao, buongiorno! Mi ritrovo un po’ in tutte le categorie: a cominciare dalla B, visto che mi ritengo un lettore onnivoro. Che poi, un piccolo neo ci sarebbe, visto che non mi piace la fantascienza; ma a parte questo piccolo dettaglio, sento di appartenere anche alla C: infatti ho un Kindle, dove inserisco tutti quei testi che magari non mi capiterebbe di comprare mai, o testi ora introvabili su cartaceo; da qui arrivo direttamente alla tipologia D: generalmente leggo un cartaceo la mattina, di solito un saggio, e la sera, in elettronico, mi leggo un libro per rilassarmi un attimo, un romanzo semplice, di solito un romanzo rosa (genere che adoro). Se c’è una cosa che non sopporto, è prestare i libri: mi è capitato molte volte, in passato, ma la maggior parte delle volte non mi sono mai tornati indietro; perciò, tipologia I. Per quanto, mi capita di prestarli di tanto in tanto solo ad un collega di lavoro, persona fidata, per cui, tipologia H. Ma per leggere libri, bisogna comprarli: talvolta ricorro ad Amazon per velocizzare i tempi, ma quale miglior luogo di una libreria? Le adoro! Adoro vagare tra gli scaffali, e perdermi a leggere i titoli, le trame, o anche solo girare così, senza una meta di acquisto. Quindi: evviva le librerie! Tipologia L. In questo periodo che sono a casa, mi sento molto simle alla tipologia O, visto che leggevo anche la sera.

    Piace a 1 persona

  6. Ne ho almeno tre o quattro: C, D, E ( fino a qualche anno fa, ora forse non lo farei soprattutto perché ho poco tempo per leggere quindi sprecarlo su un libro che non mi piace non è il caso), da piccola ero O adesso leggo quando ho tempo, recentemente ho iniziato a leggere in inglese quindi forse entrerò nella S, mi riconosco tantissimo nella U perché scrivere è una mia grande passione. Insomma, quasi tutte più o meno 😂😂😂

    Piace a 1 persona

  7. Un sacco di tipi… B,C,D, F,S parziale, U.
    Però non leggo horror ed erotici; leggo di quando in quando in inglese (non in altre lingue); più che consigliare libri mi piace parlarne o scriverne, quindi non ho segnato la Q.
    I libri di carta mi piacciono ma occupano troppo posto (ne ho troppi) e quindi i libri digitali sono una vera comodità. 🙂
    Un tempo ero anche E, ma con il passare degli anni ho deciso che per me è meglio passare oltre, visto che i libri da leggere sono tantissimi e il tempo sempre meno (nel senso di tempo rimanente, non semplicemente tempo libero)

    Piace a 1 persona

  8. Allora credo di essere una lettrice A💚 L ❤ S 🧡 e naturalmente 💙 U💜. Che articolo divertente, brave ragazze!!!!
    Non l’ho letto subito perché non sto più passando tempo sul blog se non la mattina presto. Ma i vostri prima o poi (solo i vostri) li vado sempre a cercare.💙🦋🤗

    Piace a 1 persona

  9. Io mi catalogo nella U, più scrittrice che lettrice. Ma ricado anche in altre categorie: A/L (l’odore delle librerie dovrebbero metterlo tra gli antidepressivi naturali!), e ovviamente T: i romanzi di autori emergenti ancora sconosciuti mi intrigano sempre un sacco!

    Piace a 1 persona

  10. Ciao, Elena e Laura! Molto carina questa lista 😉
    Sicuramente anche io sono una lettrice di tipo A. Oltre ai libri fisicamente accumulati, ho una vera passione per le liste: una per i libri letti e una di quelli ancora da leggere. Nella seconda, i titoli sono evidenziati con colori diversi a seconda del luogo in cui reperirli: casa, biblioteche, futuri acquisti (che io chiamo “pii desideri” :-D). Questa seconda lista la tengo dal triennio del liceo e il tasso di crescita è decisamente superiore a quello di decrescita 😀
    In alcuni periodi sono stata D, e negli ultimi tempi sono proprio così.
    Sono E: tendo a finire i libri, anche se non mi piacciono. Se non riesco a proseguire, posso dare al volume in questione un’altra chance. Se poi fallisce anche quella, basta 😀
    Sono sicuramente L: le librerie sono i negozi in cui entro più volentieri… e in compagnia di amiche bibliofile è anche più divertente!
    Tendo anche a essere O e Q. In quest’ultimo caso, dispenso suggerimenti quando gli amici me ne chiedono.
    Cerco di essere il più possibile S, leggendo in inglese e in francese (oltretutto sono laureanda in Mediazione linguistica!).
    Infine, sono anche U. Mi piace scrivere commenti a quel che leggo sul mio blog 🙂

    Piace a 1 persona

  11. Credo di essere un misto di molte categorie: sono del tipo A perché passo ore a sistemare i libri negli scaffali o a comprarne decine prima di finire gli altri, ma sono anche D perché spesso mi annoio di un libro ma non voglio lasciarlo del tutto quindi lo abbandono momentaneamente. Altre volte invece decido di lasciar perdere del tutto un romanzo (F), passo sicuramente ore e ore in libreria (L), su alcuni prendo appunti e ci scrivo sopra (M) e posso parlare per ore e ore di libri con chiunque mi presti ascolto (Q). E se trovo qualche romanzo in inglese o spagnolo lo leggo molto volentieri (S), soprattutto se quella è la lingua originale!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: