“Iulia. Storia di un’imperatrice” di Santiago Posteguillo

Ciao a tutti! Sono Laura e, finalmente, posso recensire “Iulia” ricevuto in regalo a Natale. L’avevo lasciato un po’ indietro perché mi ero ripromessa di completare altre letture prima di immergermi nell’antica Roma.

Come si può facilmente intuire dal titolo, questo romanzo racconta la storia di Giulia Domna (in latino appunto Iulia Domna), la moglie dell’imperatore Settimio Severo. L’autore si serve di un azzeccato espediente letterario: nella finzione, il medico greco Galeno scrive la biografia dell’imperatrice con l’intento di tramandare ai posteri la grandezza di questa donna che, straniera e disprezzata dall’aristocrazia romana, ha giocato un ruolo determinante nell’ascesa al trono del marito.

dav

La narrazione è molto scorrevole e piacevole. L’intreccio tra storia, personaggi e intrighi familiari permette al lettore di capire anche la situazione drammatica in cui si trovava Iulia e, quindi, è ancor più chiaro quanta forza e coraggio abbia dovuto mettere in campo la donna per ottenere il potere.

Ho poco da dire, soltanto elogi. Mi è piaciuto moltissimo e ho assaporato tutte le pagine con lentezza, per poterle apprezzare pienamente. Mi sono documentata e ho fatto ricerche relativamente agli eventi narrati: oltre ad essere un bel libro mi ha anche regalato un delizioso spunto per approfondire l’ascesa al potere di Settimio Severo. Un appassionato di storia cosa può chiedere di più?

Grazie a quest’opera, ho conosciuto Santiago Posteguillo (autore di diversi romanzi su Roma) che si è rivelato un bravissimo narratore, molto preciso e fedele alla storia. Proprio con “Iulia” ha vinto il premio Planeta nel 2018.

Altra nota positiva: nell’appendice, l’autore si dimostra sensibile al tema della parità dei sessi. Nella storia antica, le donne hanno contato molto poco, ma di quelle che si sono dimostrate perspicaci e coraggiose come Iulia, si sa ben poco. Inoltre, alle donne non vengono perdonate le azioni violente, mentre agli uomini (e fa gli esempi di Giulio Cesare e Napoleone) ci si riferisce sempre con ammirazione. Iulia, infatti, è stata descritta dagli storici del tempo come una donna licenziosa e immorale, ma secondo l’autore sono tutte maldicenze con lo scopo di screditarla.

Concludo dicendo che è un libro super consigliato, non solo agli appassionati di romanzi storici (la presenza di chiare spiegazioni nell’appendice del libro permette a tutti di comprendere termini e usanze citati nel libro).

A presto!
Laura

 

 

 

 

35 risposte a "“Iulia. Storia di un’imperatrice” di Santiago Posteguillo"

Add yours

    1. Penso sia un bel libro anche per chi non è appassionato di Roma antica: la determinazione e l’intraprendenza di Iulia sarebbero perfette in un romanzo d’avventura. Non manca nemmeno l’amore. Iulia e Settimio Severo sono una coppia molto appassionata, ma c’è anche una delicata storia d’amore tra due schiavi (con cui l’autore fa un piccolo ritratto della loro condizione all’epoca).😄

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: