“La casa dei meravigliosi tramonti” di Heidi Swain

Ciao a tutti! Sono Elena e oggi volevo segnalarvi un bel romanzo leggero e simpatico: “La casa dei meravigliosi tramonti” di Heidi Swain.

Parto col dirvi che, nonostante mi sia piaciuto molto, ho trovato numerosi errori, più che altro di battitura. Ho visto che su Amazon sono già stati segnalati dei problemi per la versione ebook e mi auguro che l’editore rimedi al più presto… è davvero un peccato!

dav

La copertina, a mio parere, è semplicemente meravigliosa! (Anche se il mare, in questo romanzo, non lo vedono proprio).

ꕥ⭒ღ❀☼∘ Trama ∘☼❀ღ⭒ꕥ

La notizia della morte di Gwen, per Lottie Foster, è davvero un fulmine a ciel sereno. Non solo perché era la più cara amica della sua adorata nonna, ma anche perché ha deciso di lasciarle un’eredità impegnativa: lo splendido Cuckoo Cottage. Lottie ha sempre adorato quella villetta, ma Matt, un affascinante costruttore del posto, la mette in guardia: sta cadendo a pezzi. Fortunatamente, però, lui è disposto a darle una mano con tutti i problemi che continuano a saltare fuori.
La disponibilità di Matt verso Lottie, agli occhi del suo vicino di casa Will, è decisamente sospetta. Il fatto che sia geloso, è ovvio, non c’entra niente… Ma Will è anche il veterinario di Minnie, la pestifera cagnolina che lei ha ereditato insieme al cottage e alle quattro roulotte d’epoca, che intende rimettere in sesto. Il sogno segreto di Lottie, infatti, è di dar vita a un campeggio vintage anni Cinquanta. Ma non potrà davvero realizzare il suo desiderio prima di aver capito di chi fidarsi, specie adesso che ci sono due uomini a contendersi il suo cuore…

ꕥ⭒ღ❀☼∘

Come dicevo, questo romanzo mi è piaciuto molto.
Il titolo “La casa dei meravigliosi tramonti” non c’entra proprio nulla. Io sono fissata coi titoli e qui proprio non ci siamo. Mi pare che, in tutto il libro, non vedano mai un tramonto, al massimo l’alba una volta, ma il tramonto… In ogni caso, se anche me ne fossi dimenticata, significherebbe che non era così rilevante.
Il titolo originale è “Coming Home to Cuckoo Cottage” che è perfetto, perché cambiarlo così tanto? Mistero.
Comunque questi sono sempre i miei “pallini” che non hanno nulla a che vedere con il romanzo in sé. Uno però, dal titolo italiano, si aspetterebbe di leggere di chissà quali tramonti!

All’inizio, non appena mi ero accorta che era scritto in prima persona avevo sbuffato (devono essere scritti proprio bene per prendermi). Subito, però, sono rimasta coinvolta dall’affascinante modo di scrivere dell’autrice. Sembrava di essere lì, nella meravigliosa Wynbridge che, per l’atmosfera, mi ha tanto ricordato una serie tv che ho adorato: “Hart of Dixie”. I personaggi erano veramente tantissimi, ma ciò che mi ha colpito è come siano stati tutti ben caratterizzati, al punto che non ho avuto troppe difficoltà nel ricordarmi di ognuno di loro durante la lettura. Devo ammettere che la realtà di quel paesino fosse un po’ stereotipata: tutti sapevano tutto di tutti e prima ancora che lo sapesse il diretto interessato. I dialoghi all’inizio erano ripetitivi: gli abitanti volevano che Lottie prendesse un’automobile e che trovasse un ragazzo. Poi, però, la narrazione si è fatta molto familiare e non ho potuto fare a meno di adorare tutti. Lottie mi stava molto antipatica, l’ho trovata quasi odiosa e maleducata, ma poi si è ripresa e ho pure fatto il tifo per lei. Certo non era molto furba ad affidarsi alle persone sbagliate quando era evidente che si stessero approfittando di lei.
Comunque è stato un romanzo delizioso, con un finale un po’ scontato, ma era quello che qualsiasi lettore avrebbe voluto. Diciamo che se non fosse finito così non starei qui a consigliarne la lettura…

Ho scoperto anche cos’è il glamping!

Perciò, consiglio “La casa dei meravigliosi tramonti” a chi sta cercando una storia a lieto fine leggera e che metta di buon umore. Se non fosse stato per gli errori che ho riscontrato, non avrebbe proprio nulla di negativo.

Elena

 

7 risposte a "“La casa dei meravigliosi tramonti” di Heidi Swain"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: