Book Tag: 25 domande sui libri

Ciao a tutti! Abbiamo deciso di partecipare a questo simpatico Book Tag rispondendo a 25 domande in tema “libresco”.
Ringraziamo il blog di Shio “il mondo di shioren” per aver pensato a noi. Ringraziamo anche Nick Shadow di “matavitatau” che ci aveva nominate, ma non ce ne eravamo accorte!

Siccome siamo in due, le nostre risposte saranno 50; ringraziamo i nostri coraggiosi lettori che si appresteranno ad arrivare fino in fondo. 😜

il mondo di shioren

Ecco le regole:

1- Nomina almeno 5 blog a cui fare le domande.
2- Cita sempre chi ha creato il Book Tag: Racconti dal passato.
3- Nomina e ringrazia il logo che ti ha nominato
4- Usa come immagine quella di lato.

DOMANDE & RISPOSTE:

Inizia Elena:

1- Come scegli i libri da leggere?

Cerco fra i titoli dei miei autori preferiti, oppure nei generi che mi piace leggere. Se la trama mi sembra interessante mi butto a capofitto nella lettura.

2. Dove compri i libri: in libreria o on-line? 

Mi piace entrare in una libreria e perdermi fra le pagine e i profumi di carta stampata. Spesso, però, compro su Amazon semplicemente perché c’è tutto quello che cerco e subito.

3. Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta? 

Ho talmente tanta “scorta” che potrei andare avanti per alcuni anni. Se non avessi avuto una bella pila di libri durante questa quarantena, mi sarei ritrovata a vagare per la casa alla ricerca di un senso a questa esistenza. 🤷😂
P.S. Ultimamente l’ho un po’ sfoltita. 😏📚

4. Di solito quando leggi? 

Appena ho un minuto libero durante il giorno, ma soprattutto dopo cena e prima di una serie tv o di un film.

5Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro? 

No, soprattutto se lo compro on-line: non guardo mai il numero di pagine nella descrizione!

6. Genere preferito? 

Mi piace la narrativa e, spesso, il fantasy. Se capita leggo un po’ di tutto, purché sia scorrevole. Difficilmente leggerei una biografia, a meno che non sia quella di un personaggio di rilievo e coinvolgente. Mai leggerei un libro scritto da qualche “improbabile” personaggio televisivo: non faccio nomi, ma alcuni finiscono in testa alle classifiche italiane con della “robaccia” che probabilmente qualcuno ha scritto per loro… alla faccia di chi fatica per far pubblicare le proprie opere!😤

7. Hai un autore preferito? 

Lucinda Riley, senza ombra di dubbio. Ci sono anche altre autrici che mi piacciono, sempre su quello stile, Corina Bomann, Dinah Jefferies.

8. Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

Credo da quando imparai a leggere. Conta anche “Topolino”? 😜

9. Presti libri?

Adesso col cavolo! Le ultime volte che ne ho prestato qualcuno ho faticato a farmelo restituire. 😒

10. Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme? 

Mi è capitato di leggerne diversi insieme, ma preferisco concentrarmi su uno.

11. I tuoi amici/familiari leggono? 

Alcuni sì, ma la maggior parte no.

12. Quanto ci metti mediamente a leggere un libro? 

Se mi coinvolge pochi giorni; in media una settimana, ma se non ho tempo qualcosa di più.

13. Quando vedi una persona che legge, ad esempio sui mezzi pubblici, ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

Certo! Ovviamente so essere molto discreta. 😎

14. Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvare uno soltanto quale sarebbe?

“Il conte di Montecristo” e la saga di Harry Potter. Salverei anche il manoscritto mio e di Laura, chi riuscirebbe a riscriverlo da capo? 🤪 Spero, però, che questo non debba succedere mai, una realtà come quella di “Fahrenheit 451” mi spaventerebbe.

15. Perché ti piace leggere? 

Per estraniarmi dalla realtà e per migliorare il mio modo di scrivere.

16. Leggi libri in prestito (dagli amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi? 

In passato ho preso qualche libro in biblioteca, ai tempi della scuola, ma come non mi piace prestare le cose, non mi piace nemmeno averle in prestito: ho paura di perderle o rovinarle. E poi… sono un’ossessiva compulsiva collezionista di libri.

17. Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

Ho fatto molta fatica con “La coscienza di Zeno” di Italo Svevo.

18. Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae in una copertina di un libro? 

Mi dispiace, è vero che “un libro non si giudica dalla copertina”, ma io vengo catturata da quella prima ancora che dalla trama. Adoro le copertine con persone e sullo sfondo paesaggi esotici, ville, castelli… Sono fortunata: di solito, poi, la trama rispecchia i miei gusti. 😉

19. C’è una casa editrice che ami particolarmente e perché? 

Giunti e Newton Compton, però questo non influisce troppo sulla mia selezione.

20. Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni al sicuro dentro casa? 

Li tengo al sicuro dentro casa o, al massimo, li porto in un luogo in cui so che non si rovineranno o che non si sporcheranno: ci tengo molto!

21. Qual è il libro che ti hanno regalato e che hai gradito maggiormente? 

Ce ne sono parecchi, ma ultimamente posso dire la saga de “L’Attraversaspecchi” l’ultimo Natale.

22. Come scegli un libro da regalare? 

Intanto cerco di indagare su cosa questa persona legge di solito. Poi mi butto sull’opera di un autore che so potrebbe piacergli o di un genere che potrebbe appassionarlo.

23. La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso? 

Quando i libri non sono buttati lì soltanto per sgomberare il tavolo, c’è un ordine di genere o autore per ogni scaffale delle librerie.

24. Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti? 

Di solito leggo anche i ringraziamenti. 😅😂

25. Leggi eventuali introduzioni, prefazioni o postfazioni del libro o le salti? 

Se sono interessanti le leggo per completezza.

Adesso tocca a Laura:

1- Come scegli i libri da leggere?

Tutte le volte che sento parlare di un libro che mi incuriosisce me lo annoto. Ho una lunga lista di titoli interessanti e di vario genere. Spesso, poi, grazie a questi libri, ne scopro altri che entrano anche loro a far parte della mia lista 😉

2. Dove compri i libri: in libreria o on-line? 

Vedere le pile di libri, farsi catturare da una un titolo, sfogliare le pagine, leggere le trame… Credo che questo sia uno dei piaceri più grandi per un lettore. Proprio per questo, se passo davanti ad una libreria non resisto ed entro. Alla fine, non esco mai senza aver comprato qualcosa. Nonostante ciò, la maggior parte dei libri li compro on-line.

3. Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta? 

Ne ho molti in attesa di essere letti, ancora di più quelli in attesa di essere comprati. Spesso, quando decido di fare un acquisto, compro 4 o 5 libri alla volta e, quindi, accumulo ancora più volumi.

4. Di solito quando leggi? 

Principalmente la sera: immersa nel più completo silenzio.

5Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro? 

Un pochino, devo essere sincera. Mi piacciono tanto i “libroni”, sono quelli di poche pagine che faticano a convincermi.

6. Genere preferito? 

Romanzi storici e thriller, ma leggo – e apprezzo – di tutto.

7. Hai un autore preferito? 

A dire la verità, no.

8. Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

Alle elementari. Ricordo che avevamo una piccola biblioteca e dovevamo attingere a quella per le nostre letture. C’era una collana intitolata “Gli amici di Sherlock” (di Bianca Pitzorno e Roberto Piumini) e, dopo averne letto uno, li ho voluti leggere tutti!

9. Presti libri?

No, troppe persone non hanno rispetto per le cose altrui.

10. Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme? 

Capita che ne legga diversi assieme, ma alla fine uno prevale sugli altri e gli dedico più tempo.

11. I tuoi amici/familiari leggono? 

Per la maggior parte no.

12.Quanto ci metti mediamente a leggere un libro? 

Generalmente non più di una settimana, dipende dal tempo che ho a disposizione.

13. Quando vedi una persona che legge, ad esempio sui mezzi pubblici, ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

Sì, anche se non mi capita spesso di incontrare qualcuno che legge.

14.Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvare uno soltanto quale sarebbe?

I libri della saga di Harry Potter. Custodiscono troppi ricordi della mia infanzia per permettere che vadano distrutti.

15. Perché ti piace leggere? 

Perché sono curiosa: mi piace conoscere cose nuove, sentire storie, ecc…

16. Leggi libri in prestito (dagli amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi? 

Fatta eccezione per il periodo scolastico, solo libri che possiedo.

17. Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

Nessuno, non mi piace lasciarli a metà, ma alcuni hanno richiesto uno sforzo per essere conclusi (primo fra tutti “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte”).

18. Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae in una copertina di un libro? 

Sì, ma non saprei dire quali elementi rendano una copertina “attraente”. Spesso mi lascio guidare dal colpo d’occhio.

19. C’è una casa editrice che ami particolarmente e perché? 

No, acquisto da tutte indifferentemente.

20. Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni al sicuro dentro casa? 

I libri cartacei li tengo al sicuro in casa, non vorrei che si rovinassero. Fortunatamente, l’e-book reader mi segue dappertutto.

21. Qual è il libro che ti hanno regalato e che hai gradito maggiormente? 

Le cronache del ghiaccio e del fuoco in un’edizione molto bella.

22. Come scegli un libro da regalare? 

Se non ho ricevuto dei “segnali” che mi indirizzino verso un titolo in particolare, mi affido al caso, eheheh.

23. La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso? 

Recentemente ho fatto ordine dividendoli per genere, ma in breve tempo sarà nuovamente un marasma.

24. Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti? 

Le leggo assolutamente e – se serve – approfondisco per conto mio.

25. Leggi eventuali introduzioni, prefazioni o postfazioni del libro o le salti? 

Certo! Se ci sono, avranno un significato 😉

FINITO!!

Ora dovremmo fare delle nomine, ma siccome ci sono già tanti blogger che hanno partecipato e non vorremmo nominarli nuovamente o rompere le scatole a qualcuno non interessato, chi vuole partecipare… partecipi!

A presto!

Elena e Laura

27 risposte a "Book Tag: 25 domande sui libri"

Add yours

      1. Oh, che bello leggere le vostre risposte! Ero curiosissimo! [vi avevo nominato anche io!]
        Mi confermate che sono uno dei pochi al mondo a non essere stato folgorato da Harry Potter [e si sapeva]… Per anni ho adorato i Mammut Newton (quando erano rossi e non avevano le copertine idiote e caricaturali come adesso), e anche tante altre collane Newton (soprattutto TEN), ma poi l’infatuazione è passata, e non saprei dire perché!

        Piace a 2 people

  1. Brave sorelle! 🙂
    (Laura, vedo che hai risposto con una serietà un po’ più marcata rispetto a Elena… e so che stai leggendo il mio libro: lo sai che ti voglio tanto bene, vero? 🙄)

    Piace a 3 people

      1. Ok: speriamo solo tengano ancora chiuse per un po’ le frontiere tra le regioni, così, magari, si dimentica nel frattempo… 😛

        Piace a 1 persona

  2. Ma ragazze, vi siete dimenticate di menzionarmi tra i vostri autori preferiti per non parlare del fatto che non salverete il mio romanzo… NUN SE’ FA’!! U.U ahahahah scherzo ovviamente! 😉
    Alla fine il vero appassionato ha delle caratteristiche comuni che ci rendono adorabili: sbirciare con discrezione le copertine altrui, perdersi nelle librerie e sniffare la carta neanche fosse cocaina… meraviglia!! ❤

    Grazie infinite per aver risposto al mio tag, ragazze e complimenti per le risposte.
    Un abbraccio sincero e buona domenica ^_^

    Piace a 2 people

  3. non salvereste… “STE”, ok, fate bene a non salvarmi. Tra la tastiera senza fili che fa i capricci e il mio criceto nel cervello con la ruota a terra, merito l’estinzione per quello che scrivo x°D
    Di nuovo, tanti saluti ❤

    Piace a 1 persona

    1. L’altra me va salvato per forza!😁😁 Hai ragione, ci siamo dimenticate di aggiungerlo alla lista😁 comunque noi siamo tornate alla tastiera col filo, appunto perché quella senza ci faceva impazzire 😂😂 un abbraccio e buona domenica!😊❤️❤️🌼

      Piace a 1 persona

  4. 1) Come scegli i libri da leggere?
    Vado in una libreria ben fornita, ed esploro un po’ gli scaffali dedicati ai generi che preferisco.

    2) Dove compri i libri: in libreria o online?
    In libreria.

    3) Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?
    Vado a periodi: talvolta mi capitano per le mani 5 libri interessanti, talvolta neanche uno.

    4) Di solito quando leggi?
    Sul treno.

    5) Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?
    Assolutamente sì. Raramente acquisto libri enormi, sia perché non ho il tempo di leggerli, sia perché quando un libro è troppo lungo avrà quasi sicuramente dei momenti morti. E io li detesto, sia nei libri che nei film.

    6) Genere preferito?
    Gialli e young adult.

    7) Hai un autore preferito?
    Carmine Abate.

    8) Quando è iniziata la tua passione per la lettura?
    Quando mi capitò per le mani “Gasparone e lo zibibbo” di Franco Bulletti.

    9)Presti libri?
    Preferisco regalarli.

    10) Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme?
    Un libro per volta.

    11) I tuoi amici/famigliari leggono?
    I miei familiari sì, i miei amici dipende.

    12) Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?
    Dipende da quanto è scorrevole. Se non scorre proprio lo mollo.

    13) Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?
    Sì.

    14) Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno soltanto quale sarebbe?
    “Il ballo tondo” di Carmine Abate.

    15) Perché ti piace leggere?
    Perché mi fa provare delle emozioni che la routine quotidiana difficilmente mi offre. E quindi mi regala dei momenti speciali all’interno di giornate altrimenti ordinarie e dimenticabili.

    16) Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?
    Ho un budget limitato per le spese letterarie, e anche lo spazio sugli scaffali non è infinito. Per questo motivo, mi capita spesso di servirmi della biblioteca.

    17) Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?
    Moltissimi. Come ti dicevo prima, sono intollerante nei confronti dei momenti morti, quindi se vedo che in un romanzo non succede nulla per 5 – 10 pagine lo mollo senza rimpianti.

    18) Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro?
    La copertina può indurmi a prendere in mano un libro, ma per l’acquisto ci vogliono anche una buona quarta di copertina e un incipit coinvolgente.

    19) C’è una casa editrice che ami particolarmente, e perché?
    Adoro tutte le piccole case editrici. Quelle grandi puntano quasi esclusivamente su nomi conosciuti, le piccole invece scommettono su degli autori emergenti che magari nessuno conosce, ma che talvolta hanno davvero un grande talento.

    20) Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni “al sicuro” dentro casa?
    Li porto ovunque.

    21) Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente?
    “Dieci lezioni sui classici” di Piero Boitani. Non tanto per il libro in sé, ma per la dedica che c’è dentro.

    22) Come scegli un libro da regalare?
    Mi baso sui gusti della persona che deve ricevere il regalo.

    23) La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?
    E’ ordinata secondo il colore della costola. Se in uno scaffale ci sono colori freddi e caldi mischiati insieme è un cazzotto in un occhio.

    24) Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?
    Un bravo autore riesce a farsi capire senza bisogno di nessuna nota a margine. Di conseguenza, un romanzo che ha bisogno di note esplicative per farsi capire è un romanzo che non merita di essere letto.

    25) Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?
    Le salto, mi piace entrare subito nel vivo dell’azione.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: